SPONSOR

Il decennale dello Sport Team Vallagarina


Lo Sport Team Vallagarina festeggia quest'anno i suoi primi dieci anni di attività.

È un traguardo importante che riempie di soddisfazione e di orgoglio i dirigenti e tutti i componenti della società sportiva. Sono stati 10 anni di attività molto intensa che hanno permesso all'S.T.V. di diventare una realtà importante e un punto di riferimento per tutti i disabili della provincia che intendono praticare sport sia a livello agonistico che per il tempo libero.

Dal momento dell'inaugurazione, nel gennaio del 2008, oltre una trentina di atleti si sono confrontati nei diversi sport a cominciare dall'handbike, che è la disciplina più praticata, al curling, al nuoto, alla vela e al tennis tavolo. L'avvio della società è stato possibile con l'impegno degli atleti ma soprattutto grazie all'entusiasmo di Giorgio Leoni, che è tuttora il Presidente, e di Rinaldo Frisinghelli che fin dall'inizio è stato l'organizzatore di tutta l'attività. Importante è anche il contributo che danno Michele Ribaga per la parte amministrativa e Carmen Spagnolli per la contabilità.

Un momento importante nella vita della società è stato l'acquisto di un pullmino, opportunamente adattato, che ha permesso trasferte più lunghe un pò in tutto il Nord Italia, dal Piemonte al Friuli, ma anche a Roma per la maratona e all'estero.
Nel corso degli anni hanno collaborato con la società anche diversi volontari: chi aiutando nella guida del pullmino, chi nel caricare le handbike o spostare le carrozzine ma soprattutto diventando nostri amici con i quali condividere entusiasmi e emozioni.

Molte iniziative sono state promosse e organizzate direttamente dall'S.T.V.come il Trofeo Handbike di Mattarello, con ben quattro edizioni, e che con la collaborazione della Circoscrizione di Mattarello, ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico che ha potuto vedere e applaudire l'impegno e l'agonismo degli atleti.

Per festeggiare il decennale lo Sport team Vallagarina organizzerà, nel corso dell'estate, un grande ritrovo con escusione sulla ciclabile con gli amici handbikers dell'alto Adige e del Veneto; sarà questa l'occasione per ricordare tutti quelli che in questi anni ci hanno aiutato, a partire dalle istituzioni del territorio e le molte ditte private il cui generoso aiuto ha permesso di realizzare le nostre iniziative.
Il compito del direttivo e degli atleti sarà, per il futuro, quello di continuare su questa strada, contattare e incoraggiare tutti quelli che intendono praticare sport e proseguire gli incontri con le scuole per trasmettere il valore dello sport ed il significato dell'attività sportiva dei disabili anche al modo scolastico.

Marco Carlini



INDIETRO